Ultime notizie

This is the beginning of the second stage of the "One Thousand Angels and One Painting" project world tour! 



The second stage of «Thousand Angels and One Painting» mega-canvas journey  has been completed and it is time to sum up.

From 12 to 15 August, everyone could come to Gostiny Dvor  in Moscow to witness the scale of the project and among the thousands of angels to find her . The second stage of the journey pattern in many ways surpassed the first. This is an unprecedented number of visitors, as well as close attention to such prominent media as EuroNews, Russia 24 , Culture , Russia Today, the agency Itar-Tass, and many others, art critics and art historians. Here is what they write about the project "One Thousand Angels and One Painting»

Read more


Sul progetto

DemoRacconti delle fate delle"Mille e una notte" arrivarono da noi dalla notte dei tempi. Con un’incredibile perfezione rispecchiano una fine comprensione del mondo dei popoli dell'Oriente che viene espressa liberamente per via di allitterazione .
Grazie alla traduzione di Antoine Galland, ormai quasi da 250 anni, l'Europa conosce uno dei più grandi capolavori folcloristici del popolo orientale. “Le mille e una notte," ha avuto una grande influenza sullo sviluppo dell'arte della letteratura mondiale. Le fiabbe orientali ispirarono Montesquieu, Wieland, Hauff, Tennyson, Dickens, e Pushkin. L’ornamento bizzarro dei soggetti, la profondità e la raffinata poesia di queste leggende sono eterne : nei nostri tempi di alte tecnologie queste fiabe attirano e ispirano gli artisti. Il progetto "Mille angeli e un quadro" sta esattamente sul livello delle opere d’arte, che hanno un “profumo speziato” delle "Mille e una notte".

continua

"Un migliaio di angeli, e una immagine": una parola nuova nella storia della pittura.

La "Mille e una immagine degli angeli" - su larga scala la creazione del famoso artista Lekim Ibragimov, il cui stile artistico del modo originale di espressione è diverso. Opere di questo artista riconosciuto la sua sottigliezza poetica, pennellate fragili e spesso quasi trasparente, la ricchezza di sfumature di colore e di sviluppo tonale. Maestro di Creative penetrato legami profondi con la cultura orientale antica in Asia centrale, che ha guadagnato il meritato riconoscimento viewer Maestro.

Panno, con una superficie superiore a 528 metri quadrati, ispirate da leggende e gli eventi dei giorni passati, pur conservando il diritto di essere chiamato immortale. Il progetto artistico "Mille angeli, e una foto" - non è altro che una personificazione della secolare saggezza, che si riflette nei racconti più famosi orientali "Mille e una notte" e la magia del loro simbolismo numero magico. L'artista incarna magistralmente nella sua opera una sorta di desiderio di sollevare il velo di mistero conoscenza mistica, la bellezza incantevole di opere d'arte tradizionale d'Oriente, pieno di misteriosa energia inesauribile.

Questo capolavoro gigante bello che rappresenta la sintesi di arte antica e moderna, è costituito da migliaia di immagini, ognuna delle quali è completa nei contenuti e nei loro singoli soggetti scelti.
Ogni dipinto è una canzone storia, scritta dalla bella calligrafia. Un grande soggetto eroi mila azioni al proprio destino unico e recano l'impronta della sua esistenza solo. E, soprattutto - un migliaio di angeli senza corpo invisibilmente presente nella vita di ciascuno.
Eppure c'è qualcosa che può portare queste persone in un insieme coerente: l'arte della metamorfosi in un generale privata. Vediamo immagini di bellissime dive orientali e cavalieri, tutti potenti governanti ed eroi mitici, le rappresentazioni stilisticamente verificati di animali e uccelli, foglie e colori del cielo. E ogni bella storia - un angelo, specifica che vincola e ...

L'autore crea abilmente una storia emotiva di fiabe "Mille e una notte" con il colore appropriato, spazio aereo, sfumature del gioco. Linguaggio pittorico dell'artista sull'orlo di astrazione e di naturalezza, armonizza metafora poetica con la realtà. Le tecniche utilizzate da Ibragimov, possono creare un clima di contatto spirituale con il patrimonio culturale e l'arte del misterioso Oriente. Al centro di ogni quadro - un istante, la vita chiamato, e dopo lui per sempre, l'amore e la strada per la sua simbiosi senza compromessi del bene e del male, e naturalmente il vostro angelo personale.

Ogni piccolo pezzo di mega-tele, nonostante il lirismo, è estremamente dinamico, che simboleggia il fatto che si occupa e preoccupa di pensiero che ognuno di noi - se è la storia dell'amore umano e affascinanti segreti della natura. In "Mille angeli, e una immagine di" tutto è subordinato a una sola idea - di offrire agli spettatori un altro tocco di grandi storie e uniche di viaggio favoloso lungo la Via della Seta e divennero leggendari nelle immagini orientali. Il ruolo degli angioletti che si trasformò in un quadro in mega succosa la quintessenza della bontà e l'eternità, che accompagna ciascuno di noi nel nostro, sul tracciato disegnato.
Non a caso, nel corso di un contatto visivo con questa splendida foto, che ha carisma incredibile, il pubblico la sensazione di dialogo e di comunione per il meraviglioso, gentile e verità eterne e la saggezza dei loro antenati.

Il concetto di originalità risiede nella soluzione e presentazione del materiale. Questo tipo di tentativo di dimostrare l'arte della pittura in un nuovo, non conosciuto fino a quel momento allo stile di qualcuno che l'artista stesso si pone come "la metamorfosi delle immagini." È possibile che trasformazioni simili mentre è soggetto ad una natura che, per esempio, può facilmente modificare l'aspetto di bruchi, creando un bozzolo di una farfalla. Sperimentare nella sintesi di stili e culture diverse, Lekim Ibragimov la sua creazione chiamata per il rilancio della vecchia scuola d'arte, creando qualche nuovo stile di pittura, che può prendere il suo posto accanto al realismo, cubismo, post-modernismo e di altre tendenze dell'arte contemporanea.

sull'autore

E’ incredibile, ma non ce n’era alcuna permessa dell’attivita’ artistica  e della fama mondiale di Lekim Ibragimov. E’nato nel 1945 nel villaggio (il villaggio Kichik dekhkan della provincia Uygurskiy della regione di Almaty) in una famiglia di insegnanti.  Nei dintorni non ce n’ erano ne musei ne almeno un cenacolo artistico. I genitori mettevano tutto il cuore nell’educazione di Lekim. Il padre amava di leggere, ed è  proprio questa passione per tutta la vita ha determinato il destino di suo figlio. Nei libri che portava suo padre, Lekim, da ragazzino, era in grado di discernere la sua vera vocazione. La strada irta di ostacoli di un artista è iniziata da una copia di illustrazioni di libri, seguita da illustrazioni di giornali murali della scuola, e poi - ha giocato l’ultima carta! Nel 1962 Lekim va per Almaty per iscriversi alla scuola d'arte. E ... naturalmente, non supera l’esame. "Non sono stato ben preparato" - con un sorriso, spiega l’artista.

continua

Tutti i materiali di questa risorsa sono di carattere informativo. Tutti i diritti sui marchi commerciali, brand e contenuto sono di proprietà dei detentori legittimi. Qualsiasi testo o altro contenuto può essere copiato senza autorizzazione scritta dei detentori legittimi. (C)  Tutti i diritti riservati 2012.

Collegare